"Murmures des Murs" di Victoria Chaplin

"Murmures des Murs" di Victoria Chaplin

Il Sogno

Per Victoria Chaplin essere in scena a Napoli è come un ritorno tra amici. La incontrammo sul palcoscenico ancora ragazzina, i lunghi capelli che le incorniciavano il viso, il sorriso appena accennato, lo sguardo dolce e sicuro, al fianco del suo compagno, Jean Baptiste Thierrée, occhi azzurri e ridenti, a presentarci il loro "Cirque imaginaire". E fu la scoperta di un mondo nuovo tutto da applaudire. Clown singolari, evocazioni misteriose e affascinanti, stupore, fantasia, qualche animale domestico a fare compagnia ai loro giochi, e i due figli, piccolissimi, che saltavano allegri sulle tavole del palcoscenico. Questa sera alle 21 al teatro Delle Palme, Victoria è ancora una volta in scena, a presentare il suo nuovo spettacolo, "Murmures des Murs". Con lei una di quelle minuscole presenze familiari, la figlia Aurélia Thierrée, ormai una giovane donna, che l'accompagna in un viaggio fantastico attraverso città abbandonate che prendono vita grazie a sorprendenti giochi scenografici. In scena dunque, ancora una volta, la figlia e la nipote di Charlie Chaplin.

di Giulio Baffi

Condividi /
© LIMITLESS SRL 2017 - All rights reserved