"OLTRE IL JAZZ" Rassegna di Musiche Contemporanee

"OLTRE IL JAZZ" Rassegna di Musiche Contemporanee
Condividi /

Il progetto

OLTRE IL JAZZLa rassegna musicale “Oltre il Jazz” si integra perfettamente con il programma artistico-culturale del Museo MADRE, concepito nel segno dell’interazione tra le arti.

L’iniziativa parte dalla volontà di arricchire l’offerta culturale del museo attraverso una serie di appuntamenti musicali, a conferma dell’intenzione di proporre il museo napoletano come spazio aperto alla conoscenza di tutti i linguaggi contemporanei. Questa prima stagione concertistica del 2009, fa seguito alla felice esperienza della rassegna NONSOLOPIANO ospitata dal MADRE nel 2008, realizzata in collaborazione con il Teatro di San Carlo e Angeli Musicanti Festival, che ha visto l’esibizione di artisti di fama nazionale ed internazionale, riscuotendo un grandissimo successo di pubblico. 

Gli 8 concerti saranno ospitati nei suggestivi spazi della Chiesa di Donnaregina Vecchia. Sullo sfondo delle magnifiche architetture trecentesche della Chiesa saranno esibite singolarità musicali e pluralismi stilistici, che avranno come protagonisti archi, fiati e pianoforte, passando da improvvisazioni jazz alla musica elettronica, dai virtuosismi contemporanei ai classici jazz, fino a Bach e Malher.
L’iniziativa offre l’occasione alla città di Napoli di ospitare alcuni tra i più grandi nomi del jazz internazionale (musicisti solisti, in duo e quartetti), come Omar Sosa, Pierannunzi&Giuliani, Cappelli& Coleman e molti altri.

 GLI ARTISTI:
Duo STOCKHAUSEN & COMISSO il geniale figlio trombettista di Stockhausen, Markus in duo con il pianista Angelo Comisso
CESARE PICCO il nuovo talento pianistico italiano per la prima volta a Napoli, in pianosolo e con il nuovo progetto “Il Tempo di un giorno”
Duo VITOUS&AMBROSETTI due miti del jazz europeo, il ceco Miroslav Vitous al contrabbasso (ex Water Report) e lo svizzero Franco Ambrosetti alla tromba OMAR SOSA la stella del pianismo cubano e del nuovo world/jazz al piano solo SOLIS quartet il quartetto d’archi italiano più prestigioso, i napoletani del Solis quartet con il progetto Promenade.
Duo PIERANUNZI&GIULIANI il colto piano di Enrico Pieranunzia e il raffinato sax di Rosario Giuliani, jazz italian style , per un grande omaggio a Telonius Monk!
Cappelli&Coleman Il chitarrista napoletano Marco Cappelli torna nella sua città con un astro dell’ underground newyorkese Antony Coleman per un concerto all’insegna dell’improvvisazione Peter Schwalm.

L' intenzione è proporre in un ambiente non formale, non scontato, solitamente non deputato ai contenuti musicali, esibizioni che hanno come obiettivo l' improvvisazione sonora